Cosmesi fai da te

Cosmesi fai da te: pomata per emorroidi

Bentornati sul blog con una nuova ricetta!

Stavolta ho una sorpresa per voi: oltre a leggere questo articolo in cui troverete la ricetta e le fasi di preparazione, avrete a disposizione un video tutorial su mio nuovo canale youtube!

Oggi prepareremo insieme una crema pomata per le emorroidi esterne, ad azione sfiammante e decongestionante, per alleviare fastidi come bruciori e prurito. Ci tengo a sottolineare che non è totalmente di mia ideazione, ma ho preso spunto da Cosmetolando, apportando qualche modifica!

Vi ricordo che le formulazioni da seguire, di solito vengono divise in fasi, identificate con lettere alfabetiche:

A identifica la fase acquosa e tutte le componenti idrofile che dovranno essere disciolte in essa, B identifica la fase oleosa e tutte le componenti lipofile che dovranno essere disciolte, C è la fase che indica gli ingredienti da inserire ad emulsione avvenuta e raffreddata (oli essenziali, alcuni attivi).

In questa ricetta troverete solo la fase B e C.

Vi occorrono oleolito di iperico, dalle proprietà antinfiammatorie, analgesiche, lenitive e cicatrizzanti, oleolito di arnica, dalle proprietà antinfiammatorie, estratto liposolubile di rusco, dalle proprietà stimolanti e protettive a livello dei vasi e decongestionanti, cera d’api, olio essenziale di lavanda, tea tree, limone e cipresso, vitamina E.

Ecco la ricetta:

FASE B

5,1 g oleolito iperico

2 g cera d’api

1 g oleolito di arnica

1 g oleolito di rusco

FASE C

6 gocce di o.e. lavanda

6 gocce di o.e. di tea tree

6 gocce o.e. di limone

10 gocce o.e. di cipresso

1 goccia di vitamina E

Procedimento

  1. Pesare gli oleoliti e la cera d’api e scioglierli a bagno maria
  2. Lasciate intiepidire e poi aggiungere gli oli essenziali
  3. Aggiungere la vitamina E
  4. Travasare in un contenitore e conservare in luogo fresco e asciutto e al riparo da fonti di calore.

Come potrete notare, ha una consistenza molto densa e solida, potete rendere più morbido il preparato diminuendo la cera d’api e  aumentando i grammi degli oleoliti.

Buona Preparazione!

Dott.ssa Ambra Centra

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Twitter
Pinterest
Instagram