cosmesi in menopausa

Menopausa: come cambia la pelle?

La menopausa è una fase della vita di una donna particolare, rappresenta il confine tra tutto ciò che è stato e tutto ciò che sarà, in termini fisiologici. Dico spesso che il nostro orologio biologico inizia la sua decadenza dopo i 25/30 anni in media, anche per la cute. Il turn over cellulare inizia a rallentare e intorno ai 40 anni si iniziano a percepire le variazioni strutturali a carico della pelle come rughe sottili, colorito spento, variazione di biotipo, discromie cutanee. Con la menopausa, intorno ai 50 anni, sono ancora più marcate a causa del calo degli estrogeni.

Il ruolo degli estrogeni

Gli estrogeni sono ormoni responsabili della nostra risposta immunitaria, intervengono nel processo di sintesi di collagene ed elastina, proteggono le membrane cellulari, stimolano l’angiogenesi, interagiscono con i recettori di cheranociti, fibroblasti, melanociti, ghiandole sebacee e bulbo pilifero.

Il calo degli estrogeni, oltre a modificare tutti i processi fin’ora descritti, apporta rallentamenti nel microcircolo sanguigno e linfatico, con minore drenaggio delle scorie e provocando perdite di tono cutanee.

Cosa succede alla nostra pelle?

  • Diminuisce la sintesi di collagene, quindi la pelle perde elasticità e tono, fino ad un vero e proprio lassismo
  • La pelle perde consistenza, si assottiglia
  • Diminuisce la capacità di difendersi da agenti esterni
  • Diminuisce la capacità di autoripararsi, sia in caso di ferite che in caso di trattamenti invasivi
  • Possono comparire rossori cutanei, anche permanenti
  • Possono insorgere discromie cutanee
  • Possono insorgere patologie cutanee oncologiche

Beauty care in menopausa

L’ideale è fare un check up cutaneo per valutare i livelli di idratazione, sebo, discromie, sensibilità della pelle, di massima bisogna sempre idratare la cute per aumentarne l’elasticità e inserire nella propria beauty routine prodotti con acido ialuronico, polipeptidi, collagene, derivati della vitamina A e vitamina C.

È sicuramente utile fare dei peeling chimici con acido mandelico e volendo, acido glicolico nel periodo invernale, fare delle maschere idratanti e utilizzare sieri con vitamina C, applicare dei sieri al mattino prima della crema giorno, detergere il viso con cura e applicare un tonico al termine della detersione.

Non entro nello specifico di prodotti da utilizzare perché è bene valutare caso per caso e più che mai in questa fase, dovete scegliere prodotti mirati adatti alla situazione in cui realmente vi trovate.

Consulenza cosmetologica

A volte non si è così semplice capire di cosa si ha bisogno per la propria pelle e allora vi consiglio una consulenza cosmetologica, che potrete acquistare nella sezione shop!

L’articolo vi è piaciuto? Condividetelo!

Se avete delle segnalazioni in merito, scrivetemi su fiordiglicine.home@gmail.com e seguitemi sui social!

A presto!

Dott.sa Ambra Centra

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.